Dove Andare? - Annunci il Mercatino: Vendita case, auto, lavoro e altro

Dove Andare?

MOSTRE
CASTELBUONO
Museo Civico: "Paese come cosmo", a cura di Tommaso Gambaro e Giuseppe Saja per onorare la memoria e valorizzare i contenuti e la tempra dell'opera letteraria dello scrittore Antonio Castelli. La mostra è stata concepita come un percorso di conoscenza tematica dell'opera di Castelli e raccoglie documenti, testi, fotografie, opere di artisti e altri materiali che ricostruiscono la personalità, il contesto, il milieu culturale dello scrittore nativo di Castelbuono, e approfondisce la figura e la sua opera attraverso una serie di materiali documentali che disegnano il profilo dello scrittore, a partire dagli anni Cinquanta fino al 08/12/2019. 

PALERMO
Museo delle marionette:
 "I tre cavalieri": l'affascinante percorso in chiaroscuro di Enzo Patti. Immagini in chiaroscuro, ombre e sfumature, fanno emergere le origini leggendarie delle mafie, i rituali del nucleo oscure e le norme rigide di comportamento che regolano la vita degli uomini d'onore, le ideologie, le motivazioni visitabile dal 08-17/11/2019.

Teatro Biondo:
"Paesaggi Temporali" In ogni angolo della Terra l'energia ricevuta dal Sole cambia con le stagioni e con essa anche l'umore di ogni individuo. Non è un luogo comune infatti che dove splende il sole molti mesi l'anno la gente è felice e sorridente e mano a mano che ci si sposta verso il nord dell'equatore la gente è più introversa e meno propensa ai rapporti umani. fino al 11/11/2019.

L'Arca degli esposti: "Il sogno di Circe" a cura di Eliana Urbano Raimondi e Ivan Cenzi. raccontano la dea (o strega), all'interno della mostra. Il suo nome è entrato nel vocabolario come sinonimo di ammaliatrice, di spietata seduttrice e persino alcune perturbazioni meteorologiche sono state ribattezzate come lei, per evocarne la fama di "portatrice di danni". La potenza continua di ammaliare e l'efficacia dei suoi magheggi, fanno della bella Circe un sempre attuale sortilegio di seduzione visitabile fino al 03/11/2019.

Divinae Vinoteca: "Bianchi e Neri" la mostra fotografica collettiva con Gregorio Bertolini, Toti Clemente, Salvo Cristaudo e Vincenzo Montalbano. Quattro autori, che affrontano differenti tematiche con uno stile proprio, all'interno di un quadro complessivo variegato e suggestivo, tenuto insieme dal filo comune dell'emozione. Ognuno di loro ha selezionato, dalla propria produzione, un numero di stampe sufficienti a individuare i generi e i soggetti preferiti, nell'intento di esprimere il proprio modo di osservare il mondo circostante. La scelta comune è stata quella di collegare il progetto espositivo attraverso una metodologia aggregante costituita dal bianco e nero fino al 30/11/2019.

Museo Riso: "La casa delle farfalle" Un angolo di paradiso che offre al pubblico la possibilità di passeggiare osservando da vicino alcune tra le farfalle più spettacolari del mondo, seguendone il ciclo vitale mentre si alimentano, volano o si riposano in un ambiente che riproduce il loro habitat naturale. Si tratta di un vero e proprio museo vivente dedicato alle farfalle e al mondo degli insetti dove, con rigore scientifico, ci si dedica all’informazione, all’educazione ambientale e alla sensibilizzazione sui temi della conservazione della natura e delle sue risorse. Al suo interno, infatti, è possibile ammirare farfalle, tra le più belle e particolari del mondo, come ad esempio: la farfalla dal colore bianco appartenente alla famiglia Morpho polyphemus (o Morpho bianca), originaria della zona tra il Messico e la Costa Rica o la Falena Cobra che presenta sulle ali la sagoma e i colori del serpente Cobra allo scopo di difendersi dai predatori; o la Farfalla Civetta, con gli occhi finti del gufo; o ancora la famosa Farfalla Foglia che si mimetizza perfettamente tra le foglie vere. Uno scrigno fatato con centinaia di farfalle pronte a regalare un tripudio di colori e magia per grandi e piccini, arricchita di altre nuove importanti innesti per volontà dello stesso neodirettore Biondo. Tante anche le piante ornamentali, alcune molto preziose, che potranno essere ammirate assieme ad alcuni insetti davvero unici e curiosi, custoditi all'interno di apposite teche fino al 31/12/2019.

Archivio di stato alla Gancia: 
"Di pergamena e di Carta": un percorso alla scoperta della memoria del sapere. L'esposizione ripercorre la storia del laboratorio a partire dalla sua istituzione, con il primo restauro effettuato, nell'ottobre del 1969, su un registro del 1462. Le teche racchiudono documenti restaurati nel corso degli anni, corredati da foto ante intervento di restauro, dalle quali si possono evidenziare i danni subiti dalle carte nel tempo. La storia del laboratorio e i principali interventi di restauro sui documenti d'archivio quali volumi rilegati in pergamena, tavole e disegni di grande formato, è raccontata attraverso pannelli descrittivi esposti in due sezioni. Una sezione interessa il restauro delle carte ed una il rifacimento di coperte in pergamena. Tra i pezzi archivistici esposti, le prove di nobiltà per l'accesso all’Ordine dei Cavalieri di Malta con i relativi stemmi policromi, le grandi mappe dei feudi appartenenti a famiglie nobili o a ordini religiosi soppressi quali San Martino delle Scale e Santa Caterina, ma anche registri notarili e libri di conti del Trecento con le loro coperte originali fino al 20/12/2019.

CONCERTI
PALERMO
Teatro Golden: Concerto delle Vibrazioni il 11/11/2019.

CATANIA
Teatro Metropolitan: Concerto delle Vibrazioni il 13/11/2019.

MARSALA
Teatro Impero: Concerto delle Vibrazioni il 12/11/2019.

TEATRO 
PALERMO
Teatro al Massimo: 
"Massimo Lopez e Tullio Solenghi show" il 22/11/2019.
"Figlia di Eva" con Maria Grazia Cucinotta, Vittoria Belvedere, Michela Andreozzi dal 13-22/12/2019.

Teatro Biondo
Sala Grande:
"Esodo" da Edipo Re di Sofocle, testo e regia di Emma dante con Sandro Maria Campagna fino al 03/11/2019.
"L'abisso" di e con Davide Enia il 05-09/11/2019.
"Sei" di Spiro Scimone adattamento di Sei personaggi in cerca d'autore con Francesco Sframeli, Spiro Scimone dal 15-24/11/2019.
"Finale di Partita" di Samuel Beckett, regia di Andrea Baracco con Glauco Mauri, Roberto Sturno dal 26/11/2019 al 01/12/2019.
Sala Strehler
"Nel Nome del padre" di Luigi Lunari, con Paolo riguglia e Silvia Ajelli dal 12-24/11/2019.

Teatro Libero:
"Sogno di una notte di mezza estate" da William Shakespeare drammaturgia e regia Lia Chiappara con Giada Costa, Vincenzo Costanzo, Marta Lunetta, Silvia Scuderi, Giuseppe Vignieri e con gli allievi: Gianmarco Amato, Giuseppe Mangano, Alessandro Quartararo il 04-05-06/11/2019.

Teatro Lelio:
"Terra chiama uomo" Scritto e diretto da Domenico Bravo, Con Domenico Bravo, Danila Laguardia, Eletta del Castillo il 16/11/2019.

Teatro Agricantus:
"E cento figli non campano un padre" con Ernesto Maria Ponte e Clelia Cucco fino al 17/11/2019.

Al Convento:
"Laboratorio di Sicilia Cabaret" il 07/11/2019.

Teatro Franco Zappalà:
"Cavalleria rusticana" il 23-24/11/2019.

MANIFESTAZIONI
SAN NICOLA L'ARENA
Piazza Gelsi: 
"Mercato del contadino" dove si possono trovare ortaggi, frutta, conserve, formaggi, ricotta, carne, vino e tutto quello che proviene dalla campagna tutti i venerdì dalle ore 16.00 alle 20.00.

TERMINI IMERESE
Via Caduti del mare:
"Mercato del contadino" aziende agricole produttrici, provenienti da tutta la Sicilia, espongono i loro prodotti e li vendono direttamente ai clienti più affezionati. Il mercatino propone la formula della vendita diretta dal produttore al consumatore, con frutta e verdura di qualità e a basso costo per piatti gustosi e salutari ogni mercoledì ore 07:00-13.00.

CASTELBUONO
Piazza:
"Il Tartufo delle madonie" dal 15-17/11/2019.