Consigli del Nutrizionista - Annunci il Mercatino: Vendita case, auto, lavoro e altro

Consigli del Nutrizionista

 
È GIUNTA L’ORA DEI VIAGGI, ATTENZIONE ALLA CINETOSI…

                                         I PARTE


 


Con l’inoltrarsi dell’estate alcune persone sono già in viaggio e altre stanno per partire. Qualcuno raggiungerà in aereo mete lontane altri faranno degli spostamenti in automobile e/o in nave, ma qualunque sia il mezzo di locomozione molti di noi durante gli spostamenti, specialmente se lunghi o se si effettuano con mezzi di trasporto non consoni alle nostre abitudini, andranno incontro alla cinetosi (o chinetosi o “mal di viaggio”).
La cinetosi, o disturbi da movimento, è causata dalla costante ed energica sollecitazione delle strutture dell’orecchio interno adibite all’equilibrio.
Generalmente i sintomi sono: sudorazione fredda, nausea, conati e vomito, pallore, mal di testa, vertigini, aerofagia (ingestione di aria), astenia (affaticamento, stanchezza), bradicardia (riduzione dei battiti cardiaci), diminuzione della pressione, sonnolenza, diarrea, intensa salivazione, abbondante minzione (cioè eliminazione di urina) e quindi successiva disidratazione.
Di solito tutti questi sintomi terminano poco dopo il cessare delle stimolazioni, cioè alla fine del tragitto, senza specifiche effetti eccetto una sorta di fiacchezza. Ovviamente per alcune categorie di persone (anziani, cardiopatici, ecc.) la cinetosi, oltre ai sintomi classici, può determinare delle serie complicazioni.
Generalmente i soggetti più a rischio di cinetosi sono: bambini piccoli, le donne in gravidanza e chi soffre di emicrania.

   

 

 

 

                     

 

 

 

 

 

 

 

 

Per info Dott,sa AMANDA AGLIALORO  366/7066841